Staff TraLeRighe

Brancadoro Emilio
Carolla Silvana
Faniello Domenico

Galliano Mauro

BukItaly

FESTIVAL DEL LIBRO - ESTATE 2020
DAL 6 AL 31 LUGLIO
logo-nuuuuz.com.jpg
logo-nuuuuz.com.jpg

BukSummer è organizzato da TraLeRighe

Logo2020.jpg

HOME

HOME

SCADENZA ISCRIZIONI 30 settembre 2020

1° Premio
Pubblicazione del libro con la Casa Editrice DAIMON EDIZIONI

Logo2020.jpg

1° Premio
Pubblicazione del libro con la Casa Editrice DAIMON EDIZIONI

‘At Wor ld’’s End: Wanted Pirates’ Sabrina Pennacchio.

La scrittrice ha un forte talento nello scrivere e coinvolge il lettore a continuare a leggere senza far smettere mai di scoprire come va a finire la storia. Ho letto con molto piacere, nonostante non sia un genere che mi attiri molto. Usa un linguaggio nobile che però non risulta pesante o in contrasto col genere, ma dona una lettura chiara e cristallina.

Il costo del libro è di 15,00 Euro con 272 pagine

Editore: WritersEditor (11 marzo 2018)

Collana: WritersEditor

Lingua: Italiano

ISBN-10: 8894284697

ISBN-13: 978-8894284690

XVIII Secolo, Oceano Atlantico Alcuni narrano che Calico Jack, il più temuto fra tutti i pirati, sia stato giustiziato in Giamaica molti anni orsono; altri narrano, invece, che questi sia tornato dal mondo degli inferi dopo un accordo con Satana, per continuare a terrorizzare i mari indisturbato. Eppure, nonostante ciò che si vocifera, un giorno un uomo che tutti conoscono come il temuto Calico Jack, rivendica la taglia sulla sua testa, lanciandosi in uno spietato attacco alla nave della Marina Britannica, per rapire la figlia del generale di ritorno dai paesi d’oriente.

  1. Sabrina Pennacchio parlaci un po di te, chi sei e cosa fai nella vita?

Sono una semplice ragazza di Napoli che vive d’arte, difatti nella vita faccio l’estetista ma nel tempo libero coltivo anche la passione per la scrittura, il disegno e il canto.

  1. In che situazione ami scrivere i tuoi libri? Di notte, di giorno, in viaggio, in una stanza particolare o in un momento preciso della giornata?

Amo scrivere di notte, quando tutto è silenzioso e nessuno può disturbarmi. Che sia in una stanza particolare o meno, non ha importanza.

  1. Come nasce ‘At Wor ld’’s End: Wanted Pirates’?

Un giorno stavo guardando Sandokan ahah ho pensato che non avevo mai scritto nulla sui pirati, mi sono informata e dopo un anno di studio, eccoci qua.

  1. Per descrivere i protagonisti del tuo racconto a chi ti sei riferita nella vita reale? Esistono o sono frutto della tua fantasia? Se sono il frutto della tua fantasia, come li hai costruiti i discorsi ed i comportamenti di chi non è mai esistito? Ti sei appoggiato a qualche frammento di razionalità?

Calico Jack è realmente esistito nel ‘700, come anche gli altri personaggi da me citati che sono vissuti nell’ 800. Il loro carattere e la loro vita però è stato interamente tutto frutto della mia fantasia. Ho usato la razionalità quanto bastava, ma in molte cose (tra cui l’epoca alterata, la vita di molti personaggi e determinati luoghi) questa razionalità ho voluto metterla da parte per creare ciò che mi frullava nella testa.

  1. Cosa ti ha dato principalmente l’ispirazione per la scrittura del tuo libro?

Principalmente nulla, ma è normale che ogni serie, libro o fumetto letti, mi hanno in parte condizionata nel mio modo di vedere le cose e crearle.

  1. Quando hai incominciato a scrivere?

Quando avevo tredici anni, e ai quattordici avevo già scritto il mio primo romanzo.

  1. Eri sicura di diventare una scrittrice?

Io dicevo di sì, ma in realtà tutt’ora non lo sono ahah ho iniziato a crederci solo quando ho saputo della ristampa.

  1. Ci sono scrittori disciplinari, metodici, che stilano scalette e rileggono mille volte i loro scritti e autori che istintivamente buttano giù frasi su frasi fino a comporre un romanzo. Tu? Che scrittrice sei?

Sono quel tipo che rilegge mille volte cosa scrive e se non si costringe ad inviare all’editore, non è mai contenta ahah sono troppo minuziosa e critica verso me stessa.

  1. Quante storie, romanzi, racconti, libri e-book hai scritto finora?

Wanted è il primo uscito in vendita, ma ne ho in revisione già altri cinque.

  1. Qual è il tuo pubblico ideale? A chi lettore pensi quando scrivi?

Io sono per un pubblico R-18, ma i ragazzi di oggi sono precoci quindi anche sedici anni va bene ahah

  1. Prossimamente… cosa hai in programma?

Una saga vampiresca che ho appunto scritto da piccola. Spero veda presto la luce, dopo la revisione: seguitemi su Facebook per restare aggiornati. Grazie di tutto.


8 visualizzazioni