Staff TraLeRighe

Brancadoro Emilio
Carolla Silvana
Faniello Domenico

Galliano Mauro

FESTIVAL DEL LIBRO - ESTATE 2020
DAL 6 AL 31 LUGLIO
logo-nuuuuz.com.jpg
logo-nuuuuz.com.jpg

BukSummer è organizzato da TraLeRighe

Logo2020.jpg

SCADENZA ISCRIZIONI 30 settembre 2020

1° Premio
Pubblicazione del libro con la Casa Editrice DAIMON EDIZIONI

1° Premio
Pubblicazione del libro con la Casa Editrice DAIMON EDIZIONI

La Divina Commedia 2.0 di Daniele Bello

Descrizione

Un ragazzotto come tanti, Lucciarelli, durante una recita a scuola, si addormenta in palestra. Quando si sveglia, suo malgrado, si trova catapultato nel mondo descritto da Dante nella Divina Commedia, dall’Inferno fino al Paradiso. Gli autori si divertono, tra gag esilaranti e in chiave moderna come per i “selfie” e le battute sui gruppi metal e i film horror, a riscrivere il più fantastico viaggio nell’Aldilà mai inventato, in versione edulcorata per ragazzi. Il testo contiene appendici che spiegano le principali tematiche in Dante: l’amor cortese; la faida guelfi e ghibellini; la filosofia di Aristotele; il geocentrismo tolemaico e altri approfondimenti per le spiegazioni sia a scuola sia in famiglia. E la Divina Commedia non è mai stata così semplice e divertente!

Funzionalità e dettagli

Dettagli prodotto

Data di pubblicazione: 12 lug 2017

Editore: Astro Edizioni

RECENSIONE

Nel mezzo del cammin di SUA vita Lucciarelli si ritrova catapultato nella divina commedia del sommo Poeta Dante Alighieri.

Un ragazzo romano dei giorni nostri che dialoga con il poeta Virgilio discutendo delle cantiche cje compongono l'opera.

Fresco, gioioso, ironico, un progetto ambizioso che ha condotto per ed insieme alla Casa Editrice Astro.

Il lettore proprio non riesce a togliere gli occhi di dosso alle pagine del libro ripensando a come concetti così ben descritti possono essere interpretati da un ragazzo della nostra generazione.

La comicità nasce dal procedere con un cellulare e cercare la wifi all'interno dei tre passaggi. Inoltre i due non capiscono la lingua ed i modi di dire dell'altro.

Unica, immortale opera rivista ed analizzata, servita alla portata di tutti.

Inoltre l'autore Bello e l'autrice Meis inseriscono l'appendice per approfondire le dinamiche dantesche che il ragazzino, per ovvie ragioni, non vorrà conoscere.

Un libro fuori dal comune, scritto egregiamente. Complimenti all'autore.

0 visualizzazioni