Staff TraLeRighe

Brancadoro Emilio
Carolla Silvana
Faniello Domenico

Galliano Mauro

BukItaly

FESTIVAL DEL LIBRO - ESTATE 2020
DAL 6 AL 31 LUGLIO
logo-nuuuuz.com.jpg
logo-nuuuuz.com.jpg

BukSummer è organizzato da TraLeRighe

Logo2020.jpg

HOME

HOME

SCADENZA ISCRIZIONI 30 settembre 2020

1° Premio
Pubblicazione del libro con la Casa Editrice DAIMON EDIZIONI

Logo2020.jpg

1° Premio
Pubblicazione del libro con la Casa Editrice DAIMON EDIZIONI

Michele Bussoni- Svolvaer: I fiordi del perdono

Nasce a Parma il 26 maggio 1973. Fin da ragazzo si dedica allo scrivere in tutte le sue forme: poesia, haiku, romanzi, racconti. Premiato in diversi concorsi letterari, ha pubblicato nel 2011 il libro “Rerum Natura” in collaborazione con la scrittrice siciliana Chiara Taormina. Dal 2008 co-fondatore e membro permanente della giuria del premio letterario “Cittadella Poesia” di Parma. Appassionato di viaggi nell’estremo nord e profondo conoscitore della Scandinavia, in particolare della Norvegia.


La delicatezza delle descrizioni, insieme alla sua accuratezza, portano il lettore ad immergersi in un rilassante bagno caldo, quasi un idromassaggio per l’anima.Durante questa immersione, pian piano, ci si trova coinvolti con le emozioni del protagonista che si confronta con l’ambiente, con i sentimenti e con il battito d’ala spezzata di un gabbiano.Le atmosfere norvegesi sono descritte nei minimi particolari, così come sono descritti nei minimi particolari i paesaggi, i profumi e i colori delle ambientazioni.Il racconto si snoda sopra un ritmo tranquillo e pacato, senza mai dimenticare le pulsioni della tragedia e del dolore. Un dolore che viene lenito dal dialogare del protagonista con sé stesso.Come sottofondo si avverte la spasmodica ricerca del contatto con il figlio, allontanatosi dal padre dopo un disastroso naufragio.La vita per Bjarne si è cristallizzata e sembra che nulla possa cambiare questo stato di fatto, finché due ragazzini irrompono nella sua quotidianità.Questo è un libro da sorseggiare con calma, con una tazza di tè fumante sul tavolo. La lettura di quest’opera vi porterà in un mondo meraviglioso: la Norvegia, e non stupitevi se vi salirà la voglia di andare a visitare di persona i luoghi di questa narrazione.




80 visualizzazioni