Staff TraLeRighe

Brancadoro Emilio
Carolla Silvana
Faniello Domenico

Galliano Mauro

BukItaly

FESTIVAL DEL LIBRO - ESTATE 2020
DAL 6 AL 31 LUGLIO
logo-nuuuuz.com.jpg
logo-nuuuuz.com.jpg

BukSummer è organizzato da TraLeRighe

Logo2020.jpg

HOME

HOME

SCADENZA ISCRIZIONI 30 settembre 2020

1° Premio
Pubblicazione del libro con la Casa Editrice DAIMON EDIZIONI

Logo2020.jpg

1° Premio
Pubblicazione del libro con la Casa Editrice DAIMON EDIZIONI

Profondità di istinti, Leonardo Ancona


Dettagli Libro

Formato libro : 12x20

Pagine : 84

ISBN : 9788824912440

Anno di pubblicazione : 2017


Sinossi:

Un giovane innamorato della vita, ordinatamente racconta le sua in versi, ripercorrendo le proprie esperienze di fanciullo cui i genitori infondono dolcemente i valori da rispettare, amare, fare propri. Delinea chiaro il suo amore per sua Madre, suo Padre, le credenze di famiglia: vuole rifare l’uomo. È naturale per lui amare la vita; non insegue una dimensione idealizzata ma propone il suo mondo, risultato di impegno. Egli è pago, convinto, mai pienamente aderente ad un vano scorrere del tempo. Sventure e drammi lo hanno toccato, tutti momenti da lui superati coraggiosamente, tanto che la raccolta in versi incita a vincere le avversità con amore vitale. Suggerimenti non vaghi, i suoi, né formali, perché scritti da un cuore grande che stimola l’impegno e la tenacia perché ciascuno si possa orientare nella società.  In ogni caso i suoi pensieri caratterizzano una poetica che si schiera contro la sopraffazione e contro la solitudine in cui ci si imbatte, la sua posizione è di chi osserva la crisi da uno stato di crisi, di chi ha saldi valori che conducono, sempre, al rifiuto di ogni morale provvisoria. Tale rifiuto, che genera la sua inquietudine, rende accese le poesie, intimamente legate ad uno sfondo materno: alla madre che sempre, gli ha suggerito valori, sentimenti, esempi. Sarebbe la prova giusta che alla vocazione della poetica, facciano da supporto i luoghi nativi e familiari e che cominci qui il vero dialogo dell’operatore della poesia e i suoi fantasmi di famiglia già ampiamente cantati in “Il Cantico del mio Tempo” raccolta febbraio 2017. I versi risultano carichi della vertigine dell’infanzia trascorsa nel seno famigliare, della trascorsa prima giovinezza e insieme rappresentano il futuro, o meglio la guida per individuare indizi di nuove realtà che premono ad uscire ed ecco i verbi come “Quando il calor del sole/asciuga lacrime/al brillar del giorno/pura la tua anima/al presentarne virtù / diviene trasparente.”


Link d'acquisto: https://www.booksprintedizioni.it/libro/Poesia/prodondita-di-istinti






10 visualizzazioni