Staff TraLeRighe

Brancadoro Emilio
Carolla Silvana
Faniello Domenico

Galliano Mauro

FESTIVAL DEL LIBRO - ESTATE 2020
DAL 6 AL 31 LUGLIO
logo-nuuuuz.com.jpg
logo-nuuuuz.com.jpg

BukSummer è organizzato da TraLeRighe

Logo2020.jpg

SCADENZA ISCRIZIONI 30 settembre 2020

1° Premio
Pubblicazione del libro con la Casa Editrice DAIMON EDIZIONI

1° Premio
Pubblicazione del libro con la Casa Editrice DAIMON EDIZIONI

Talitha un assaggio di Luce; quando un breve incontro cambia una vita intera di O. Cibrario



Dati del libro:

Talitha un assaggio di Luce; quando un breve incontro cambia una vita intera.

ISBN Cartaceo (Amazon exclusive KDP) ISBN-13: 978-1729385388

ASIN Ebook B07N49N5YG

Autore O. Cibrario

Il libro è sempre gratis su Kindle Unlimited, altrimenti cliccando sulla copertina dentro la pagina di Amazon "Leggi l'estratto" chiunque può leggere il 40% del libro gratuitamente.


link acquisto:

https://www.amazon.it/dp/B07N49N5YG


Descrizione del libro, trama e introduzione:

"Quando ho l’opportunità di incontrare qualcuno come te, disposto a mettersi in gioco per scoprire cose che possono cambiare il mondo intero, per me è come vivere dentro un miracolo. Come se questa panchina diventasse terra santa, perché ogni piccolo e insignificante posto del mondo in cui qualcuno decide di abbandonare la paura, l’odio e l’ignoranza, per andare verso la verità, l’amore e la conoscenza, diventa a tutti gli effetti terra santa."


“Qualcuno disse che bisogna tornare ad essere bimbi per conoscere davvero se stessi.

I bambini sono consapevoli di non sapere e apprendono costantemente; gli adulti sono convinti di aver appreso abbastanza e smettono di farlo. Abbiamo due scelte:

apprendere o fare finta di essere saggi.”


Albert è un imprenditore di successo che attraversa un periodo complicato e incomprensibile della vita. Una sensazione indecifrabile di inquietudine lo pervade e lo perseguita, nonostante i suoi successi e le comodità esterne che di certo non gli mancano.

Una mattina delle tante incontra Talitha e da quel giorno nulla sarebbe stato uguale a prima.

Questo racconto rivela la conversazione che nacque e crebbe durante i loro brevi incontri, un dialogo che in seguito si trasformerà in un lungo viaggio interiore, un vero tuffo nelle profondità del cuore, per ritrovare, vedere e sentire quella Luce di cui tutti facciamo parte.

Un cammino che rivoluziona e porta a scoprire che esiste un qualcosa dentro e intorno a noi che comunemente chiamiamo “Dio”, ma che in realtà non può essere contenuto dentro una parola e tanto meno dentro religioni, concetti, ideologie o credenze inventate nel mondo. Un qualcosa che concretamente può arrivare a toccarci; una “sostanza” ricca di un amore incondizionato così dilagante ed estasiante da lasciare senza respiro; un’emozione che riempirà ogni vuoto dentro di noi, che prima cercavamo di colmare in qualsiasi modo senza mai riuscirci completamente.

Uno splendido percorso dentro di sé stava per cominciare, perché scoprire se stessi e cosa siamo, è quello che più conta nella vita.

Siamo l’unico e vero tesoro esistente che abbiamo a portata di mano.


Biografia:

Non ho pubblicato una classica biografia personale, prediligendo una versione biografica concentrata sulla breve spiegazione di come ho iniziato questo percorso interiore, che è sfociato nel libro che ho appena pubblicato. Dopo numerose ricerche, ho deciso di pubblicarla in prima persona, rivolgendomi direttamente al lettore, giacché si parla di emozioni vere e tangibili che desidero condividere in totale sincerità con il lettore stesso, evitando così una biografia in terza persona che in questo caso mi sembrava totalmente innaturale e fuori luogo.

Considerando che è piuttosto lunga, lascio a te la decisione se pubblicarla o no:


Il cammino interiore che ha portato a creare il primo libro "Talitha un assaggio di luce" iniziò circa otto anni fa.

Il 2011 iniziò in maniera disastrosa, tutto quello che era stato costruito con fatica crollò nei primi mesi, ma non fu un crollo simultaneo, fu peggio: ogni cosa franava davanti agli occhi lentamente una dopo l'altra, lasciando tutto il tempo di realizzare il fracasso nei suoi più piccoli dettagli e sentire il velenoso ed amaro gusto della sofferenza che provavo mentre s'infiltrava in ogni parte della mente.

Il cuore in frantumi per una ragazza precedette i problemi di salute, che pur sembrando gravi, dopo si rivelarono fittizi, ma ricordo bene la logorante e lunga attesa delle analisi mediche. Nel frattempo, attendendo gli esami dall'ospedale, arrivò il fallimento della piccola impresa che cercavo di lanciare da quasi due anni con molta fatica, e in seguito, l'imprevista perdita del posto di lavoro da dipendente che mi proporzionava una vita piuttosto agevolata. Pensavo di aver perso tutto: amore, salute, sogni, soldi e sicurezza.

Non avevo più niente e non ero più niente. Ero solo rabbia alternata a disperazione.

A quei tempi, pensavo ancora di essere quello che avevo.

Ancora non sapevo che quell'anno si dirigeva verso emozioni che non avrei mai potuto immaginare, perché la fine del 2011 fu letteralemente l'inizio della mia vita. Da quel momento la mia vità non cambiò, ma rivoluzionò completamente.

Iniziai a scoprire che dentro di noi esiste molto di più di quello che possiamo trovare fuori ed ebbi l'opportunità di comprendere che un qualcosa chiamato "Dio" esiste veramente, sebbene non abbia nulla a che fare con leggi religiose, credenze o quant'altro collegato ad esse.

Questa rivoluzione inevitabilmente scatenò un'enorme cambiamento dentro di me e quindi su ogni cosa intorno a me, su ogni comportamento, su ogni relazione con le persone che mi conoscevano ed amavano da anni. Non fu facile.

Dagli inizi del 2012 finora, le esperienze spirituali che ho vissuto sono state innumerevoli, meravigliose e ne sono grato immensamente ogni singolo giorno.

C'è una frase che non ho mai scordato: "Chiedi e ti sarà dato". Potrei dire che avevo la testardaggine di Tommaso: "se non vedo non ci credo" e sono stato accontentato, abbondantemente direi. Durante una meditazione gli occhi sono chiusi e quando finalmente si prova concretamente una goccia di Luce ad occhi chiusi, una volta che si aprono il mondo non sarà mai più come lo abbiamo visto prima. Ogni cosa sarà uno specchio di Amore. Certo, vivendo in questo mondo le emozioni andranno in contrasto, ma dentro di noi rimarrà la certezza che il nostro posto, quello vero, è dentro quella Luce. Non sono state esperienze ricevute solo durante meditazioni, anzi, scoprii che le vere prove non si limitano a quei momenti, bensì alla vita di tutti i giorni, perché è attraverso di essa che gli insegnamenti più profondi arrivano.

L'importante è non affrettarsi a giudicarli. Mai.

Tre anni fa, presi la penna in mano e cominciai a scrivere. Sebbene abbia sempre amato scrivere e leggere fin da ragazzino, nessuna cosa che scrissi prima può assomigliare a "Talitha": durante questi tre anni, le parole sfociavano saltuariamente e all'improvviso sulle mie dita, e le trascrivevo su qualsiasi cosa avessi avuto a disposizione. Non le potevo trattenere. La montagnetta di pezzi di carta e persino brandelli di cartone cresceva lentamente e all'inizio non immaginavo neppure che sarebbe diventata il libro che è stato pubblicato. Le parole di Talitha fanno parte di tutti noi, perché le possiamo trovare dentro durante un percorso che tutti siamo destinati a fare. Certamente, ognuno lo farà a sua maniera, ma in ogni caso il risultato sarà lo stesso che io provai anni fa: una Luce che non solo si vedrà, ma si sentirà oltre ogni senso percepibile. Una gioia che non lascerà spazio a nessuna sofferenza. Quando sei immerso in quella Luce ti accorgi che non solo ti attraversa, non solo ti riempie, ma ne fai parte e soprattutto sei Uno con essa... tu sei la Luce. Non lo potrai mai più scordare.

Un abbraccio



https://www.facebook.com/pg/talithaunassaggiodiluce/photos/?ref=page_internal


0 visualizzazioni